La protezione dalla “luce”, parla il fisico

Alessandro Farini espone il punto di vista del fisico sulla radiazione luminosa. Partendo dal presupposto che la luce sia parte indispensabile per il nostro vivere e anche per la salute del nostro corpo, si capisce come sia necessario parlare non solo di luce visibile, ma anche di quelle lunghezze d’onda, quali ultravioletto e infrarosso, che pur non generando il processo visivo, interagiscono profondamente con i mezzi oculari. Il ruolo della fisica è anche quello di evidenziare quali radiazioni possano essere maggiormente pericolose per il nostro sistema visivo ed anche di selezionare i materiali e le colorazioni più adatte per una giusta protezione. La recente scoperta del terzo fotorecettore retinico rende ancora più importante la capacità di selezionare in maniera attenta il tipo di protezione per i nostri occhi, modulandola in funzione anche delle condizioni di vita e dei compiti visivi richiesti.

Comments are closed.