Non tutti gli occhi secchi con lenti a contatto sono dovuti alle lenti a contatto

Ogni giorno gli applicatori di lenti a contatto devono affrontare la sfida di differenziare da una parte la vera secchezza oculare indotta da patologie dell’occhio secco (oltre che trovare metodi per ridurne i sintomi) e dall’altra la sensazione di secchezza dovuta alle lenti a contatto. È stato pubblicato un recente articolo che ha confrontato i risultati soggettivi e clinici in tre gruppi di studio: portatori di Lac asintomatici; portatori di Lac sintomatici che diventavano asintomatici alla rimozione delle lenti; e portatori di Lac sintomatici i cui fastidi non si risolvevano con la rimozione delle lenti. Novantadue soggetti hanno completato un’articolata serie di esami e di questionari: il 40% è risultato asintomatico, il 33% aveva occhio secco indotto da Lac e il 27%, invece, presentava alterazioni preesistenti della superficie oculare. Gli autori hanno concluso che molti portatori di Lac che lamentano sintomi di secchezza presentano una condizione di occhio secco preesistente e, quindi, non risponderanno in modo positivo ai trattamenti che prevedono solo variazioni del tipo di lenti o dei prodotti di manutenzione.

Spesso vengono riportati risultati contraddittori negli studi di ricerca sull’occhio secco nei portatori di Lac, questo in parte potrebbe essere dovuto alla mancata distinzione tra soggetti che presentano sintomi dovuti specificamente all’uso di Lac e soggetti i cui sintomi hanno invece cause preesistenti, non correlate all’uso delle lenti. Questo studio, quindi, rafforza l’importanza della visita iniziale, durante la quale l’applicatore definisce la situazione di base della persona: è importante diagnosticare fin dall’inizio alterazioni delle lacrime o della superficie oculare in tutti i portatori di lenti a contatto attuali o potenziali.

Bibliografia:
Molina K, Graham AD, Yeh T, et al. Not All Dry Eye in Contact Lens Wear Is Contact Lens-Induced. Eye Contact Lens. 2019 Sep 10.